Monitoraggio

Servizi

Sistema di telecontrollo IM-EL

Il nostro sistema di telecontrollo è in grado di fornire un utile strumento di monitoraggio dello stato di esercizio dei vostri impianti, e la nostra diretta assistenza può controllare il corretto funzionamento avvisandoVi tempestivamente in caso di anomalie ed avere informazioni per diagnosticare eventuali cause di guasto.

Con il nostro sistema siete sempre aggiornati sui dati di produzione con grafici giornalieri (o settimanali, mensili, annuali), sul funzionamento di ogni singolo inverter e sulla quantità di energia prodotta, autoconsumata e venduta. Il programma mantiene aggiornato il registro UTF che avete la possibilità di stampare dal nostro programma.
Ulteriori informazioni sono a Vostra disposizione nel volantino del monitoraggio, e nostri tecnici sono pronti a rispondere alle Vostre domande.

Esempio di funzionamento della limitazione di immissione - L’esempio qui riportato illustra il funzionamento di un impianto FV da 6 kW con un limite di immissione di potenza pari a 0 W- a dire, nessuna immissione in rete consentita.

Abbassa le tue bollette grazie alla gestione intelligente dell’energia

I prezzi di acquisto dell’energia elettrica sono in costante aumento ed è questo un ottimo motivo per installare sistemi fotovoltaici di dimensioni maggiori per minimizzare il prelievo di energia dalla rete durante il giorno.
In alcuni paesi, le normative locali limitano la potenza dell’impianto fotovoltaico che può essere immessa in rete, permettendo però di utilizzare la potenza fotovoltaica per l’auto-consumo. Perciò, senza un sistema di controllo dell’energia, i sistemi fotovoltaici non possono essere installati (se non è permessa l’immissione di potenza in rete) o ne devono essere limitate le dimensioni (se la potenza immessa è limitata ad un dato valore).
La soluzione Smart Energy Management (SEM) di SolarEdge offre la possibilità di gestire l’immissione dell’energia in rete. Integrata nel firmware dell’inverter, l’SEM regola in maniera dinamica la potenza fotovoltaica prodotta, permettendo di destinare più energia all’auto-consumo quando la richiesta dalle utenze è alta e di rispettare il limite di immissione quando la richiesta è bassa.

Limitazione dell'immissione Solaredge

• La funzione di limitazione dell’immissione è integrata nel firmware dell’inverter. È necessario installare solamente un contatore di energia;

• Tempo di risposta veloce. In caso di rapidi cambiamenti nel fabbisogno delle utenze e della produzione FV, assicura che l’immissione in rete non superi il limite imposto;

• Funzionamento a prova di guasto. Il dispositivo è progettato per garantire che l’energia immessa in rete non ecceda mai il limite imposto.

L’inverter SolarEdge come Energy Manager

• Il limite di immissione viene configurato direttamente tramite l’interfaccia utente dell’inverter;

• In un sistema con più inverter, uno degli inverter funzionerà da energy manager;

• Gli inverter SolarEdge già installati possono essere aggiornati con il nuovo firmware per avere la funzione di limitazione dell’immissione

Supporto di contatori

• L’inverter può leggere un contatore installato nel punto di connessione alla rete (punto di consegna) o sulla linea delle utenze;

• Possono essere usati due tipi di contatori: un contatore RS485 SolarEdge da connettere alla porta 485 presente nell’inverter SolarEdge; un contatore con interfaccia S0 da connettere all’inverter con uno specifico cavo SolarEdge.

• L’inverter mantiene il limite di potenza in uscita con una precisione
pari a quella del contatore

Prenota un appuntamento

Il sistema di monitoraggio degli impianti fotovoltaici è necessario a prevenire i malfunzionamenti dei moduli e a controllare che la produzione di energia funzioni a pieno regime. In precedenza per monitorare la produzione di energia dei pannelli solari si era costretti a verifiche scomode, magari a causa del posizionamento dei pannelli. Oggi grazie al monitoraggio degli impianti fotovoltaici da remoto hai a disposizione, direttamente sui dispositivi portatili, tutte le informazioni relative al loro funzionamento.

Perché è importante il monitoraggio degli impianti fotovoltaici

È necessario tenere sotto controllo il proprio impianto fotovoltaico per una serie di ragioni, non soltanto di risparmio ma anche per prevenire futuri malfunzionamenti che ti obbligherebbero a costose riparazioni, se il problema venisse sottovalutato o trascurato.

Il proprietario di un impianto oggi non ha più necessità di arrampicarsi sul tetto della propria abitazione per controllare l’inverter e verificare che la produzione di energia sia ottimale. La moderna tecnologia permette di controllare la produzione addirittura sui dispositivi portatili, grazie alla connessione internet. Quali sono i parametri tecnici che è necessario tenere sotto controllo?

  • la potenza istantanea dell’impianto;
  • l’energia prodotta dai moduli;
  • il picco della potenza giornaliera;
  • le correnti di stringa.

Questi sono solo alcuni dei dati utili a capire lo “stato di salute” del tuo sistema fotovoltaico. Tuttavia non è sempre facile leggere questi dati e comprendere fino in fondo il significato. Non tutti sono in grado di desumere da questi parametri se è tutto in regola oppure se ci sono alterazioni nei valori. Bisognerebbe confrontare questi dati con altri per capire se il rendimento del pannello è massimo o se il modulo necessita di un intervento tecnico.

C’è da dire che gli impianti molto grandi hanno una maggiore necessità di monitoraggio rispetto a quelli di dimensioni modeste, tuttavia in entrambi i casi è necessario prestare la massima attenzione. Il controllo da remoto è utile non soltanto perché è più comodo ma anche perché spesso ci si può dimenticare di effettuare il monitoraggio periodico dell’inverter.

I sistemi di monitoraggio IMEL-OSASIO sono disponibili sia per gli impianti domestici che per quelli aziendali. Grazie alle strumentazioni, semplici da utilizzare, hai la possibilità di verificare in tempo reale le rese dell’impianto e lo stato complessivo del sistema. Qualunque problema o malfunzionamento è immediatamente riscontrabile. Il sistema di monitoraggio IMEL-OSASIO ti informa immediatamente se l’impianto si spegne accidentalmente, se è presente un guasto oppure se la produzione di energia è sotto il livello ottimale.

Il monitoraggio degli impianti fotovoltaici da remoto

Oggi è possibile controllare in tempo reale il funzionamento dell’impianto fotovoltaico direttamente da remoto. Che cosa significa? Le informazioni relative al tuo impianto vengono rese disponibili sul display del tuo telefonino, tablet o computer. Diventa perciò difficile dimenticarsi di effettuare un controllo periodico dei parametri di funzionamento, perché sono sempre disponibili anche sul telefono. Un’applicazione ti avverte se vengono riscontrate anomalie e ti permette di fare un confronto fra le prestazioni di ogni componente dell’impianto.

Il monitoraggio da remoto IMEL-OSASIO fornisce anche dei grafici che prendono in considerazione periodi differenti, in modo da avere una visione giornaliera, settimanale o mensile del funzionamento dell’inverter. Il possessore dell’impianto sa in ogni momento quanta energia ha prodotto, consumato e venduto.

Nel caso di malfunzionamento è la stessa assistenza tecnica IMEL-OSASIO ad avvisarti del problema, intervenendo tempestivamente per evitare dispersione di energia e danni economici causati dalla mancata vendita dell’energia non prodotta. Inoltre grazie alla verifica a distanza è possibile ottenere un risparmio importante sull’intervento dei tecnici sul posto, in quanto possono risolvere il problema da remoto.

Prenota un appuntamento